Tag Archive | Recensione

Giovedì cultura: Il Gioco di Spade

GoT, anche conosciuto come "Una marea di matrimoni"

GoT, anche conosciuto come “Una marea di matrimoni”

Quattro anni fa il canale e produttore TV americano HBO ha ridefinito il genere fantasy con l’adattazione della serie di libri di George RR Martin, ovvero “A song of Ice and Fire” (o Game of Thrones – GoT), meglio conosciuto come “Tolkien per adulti”.

Nota: i miei figli mi parlavano della storia d’amore in Hobbit come elemento portante del film. Non ho visto la filmatizzazione, ma direi che Hobbit era comunque l’unico dei libri che si salvava anche senza storia d’amore. Gli altri, SBADIGLIO.

La prima serie era molto fedele al primo libro, che è anche il migliore, cioè “Game of Thrones“. La seconda serie seguiva A clash of kings, e la terza serie usava la metà di A Storm of Swords.

La quarta serie ha cominciato a incasinare seriamente le cose usando l’altra metà di A Storm of Swords e poi alcuni tratti di A Feast for Crows e A Dance with Dragons.

La quinta serie esce in Europa settimana prossima (evvaiiiii), e sarà basata anche quella su A Feast for Crows e A Dance with Dragons. Continua a leggere…

Letture estive, Hunger Games

Ispirata dai cartelloni per il film “Hunger Games” che avevo visto in giro per Milano qualche mesetto fa, quando ho visto il libro nella libreria dell’aeroporto di Stoccolma, ho pensato che leggerlo potrebbe essere un ottimo modo per tenermi à jour con la cultura giovanile, che mi sta comunque entrando in casa a un ritmo crescente. È presto, ma meglio prepararsi in tempo. Continua a leggere…

Tintin nel paese dell’oro nero

Era il 1939, poco prima della seconda guerra mondiale quando Hergé ha cominciato a scrivere e disegnare Tintin nel paese dell’oro nero.

Continua a leggere…

Cigni neri, Taleb, recensione, mi aggiungo al coro.

Un cigno nero non lo è mai per tutti. C’è sempre una persona, o un gruppo di persone, che già sa che cosa succederà, come nel caso di un attacco terroristico pianificato, oppure che cosa potrebbe eventualmente succedere, come nel caso di un disastro ecologico. Continua a leggere…