Tag Archive | Picco del Petrolio

Dati BP ci da ancora 53 anni di petrolio

Oggi un post in buona tradizione picchista. Farà sempre innervosire qualcuno.

È uscito l’excelone per eccellenza, il BP etc 2015.

Per la prima volta dal 1998 sono diminuite le riserve, intese come quelle quantità che le conoscenze geologiche/ingegneristiche ci permettono di estrarre dai giacimenti conosciuti alle condizioni economiche vigenti.

La produzione nel 2014 ci ha regalato un nuovo record, con 88.673 milioni di barili al giorno (uso il punto anglosassone invece della virgola europea), o complessivamente 32.365 miliardi di barili. produzione e riserve petrolio BP 2015 Continua a leggere…

Recovery factor e Arabia Saudita (tanto per cambiare)

Mi ricordo che parlando con un mio conoscente, dirigente nel oil business, lui sembrava più che sicuro che a breve saremo riusciti a trasformare ancora una volta un certo volume di risorse in quel 1% di riserve in più che ci porterà avanti la dipendenza petrolifera ancora due anni.

Se diciamo che ora il recovery factor è di 35% in media1, cioè riusciamo a produrre il 35% del petrolio che sappiamo dov’è, portare questo numero a 36%, sposterebbe altri 80 miliardi di barili dalle risorse alle riserve, quelle producibili. Non c’è oggi un consensus sulla cifra media finale che raggiungeremo, tranne per la certezza che non sarà mai il 100%. Continua a leggere…

Brent in Euro

Stavo giusto compilando i dati quando zerohedge mi ha risparmiato la fatica .

Smettiamo per un po’ a guardare il WTI, rinchiuso a Cushing, e non veramente in grado di dirci quanto deve costare il petrolio, e smettiamo per un po’ a guardare quanto costa in dollari, visto che comunque lo compriamo in euro.

Ecco il Brent in Euro:

Prezzato in euro mancano giusto 5% al record del 2008.

Oggi il petrolio sale su più fattori che nel 2008:

  • Guerre e rivolte nel medioriente
  • Stampa eccessiva di dollari da parte della FED
  • Maturazione di alcuni grandi giacimenti ( cioè picco della produzione raggiunto)
  • Domanda crescente asiatica e sudamericana
  • Incertezze sul Giappone (con cosa sostituiranno il nucleare?)

Non ho la più pallida idea per quanto tempo la salita possa continuare.

Berlusconi e Peak Oil

Soffro anche di hindsight bias.  Appena ho visto il video, prima nella versione del Popolo Viola, poi senza quei cartelloni che ridicolizzano Berlusconi (troppo gratuito), mi sono detta, “ah ecco!” Perché avrei dovuto capire che prima o poi il concetto “picco del petrolio” sarebbe stato rapito da interessi politici dai più vari scopi.

Qua per sostenere la causa “nucleare” (senza cartelloni – sono sicura che nessuno qua dentro ha bisogno di spiegazioni di dove si trovano i 5 errori).

Comincia una nuova era dove i politici useranno “picco del petrolio” per far passare qualsiasi nuova legge, qua probabilmente una per le nuove imposte necessarie per la costruzione del nucleare, o per spiegare perché sono necessari i nuovi tagli alla scuola/università. Se peak oil raggiunge la politica, i blogger e opinionisti hanno raggiunto il loro obiettivo, o no?

Presto in un teatro vicino a te

Dopo il successo della prima edizione, questa volta Cambiamo.org presenterà lo spettacolo “Petrolio – Cambiamo di nuovo vita” non a Pavia, ma a Milano.

Il luogo è il Barrio’s in Via Barona ang. Boffalora, il prezzo è 5 euro.

Andateci! e soprattutto, portate qualcuno che non sa neanche che esiste il concetto peak oil. Così spargiamo la voce.

Altre date e luoghi dello spettacolo:

1 Aprile MILANO
8 Aprile CAVA MANARA (PV)
8 Maggio PAVIA
21 Maggio COMO
10 Giugno VERCELLI

Ritorno (ennesimo) in Arabia Saudita

Oggi un post puro speculativo.

Assumiamo che esiste una relazione tra la grandezza delle riserve di petrolio che un paese possiede e la quantità di petrolio che questo paese può estrarre al giorno. Continua a leggere…

Wikileaks e Peak Oil

Dopo mesi che aspettiamo i famosi wikileaks che dovrebbero buttare giù la Bank of America, WikiLeaks invece rilascia i cables che probabilmente costituiscono una delle fonti del Pentagono nel loro documento Joint Operating Environment (al momento inscaricabile) sul peak oil, pubblicato un anno fa. Continua a leggere…