Tag Archive | Indici economici

Alla ricerca di un indice alternativo. Traffico aereo passeggeri.

Allora cosa useremo durante i prossimi mesi per seguire l’andamento della crisi? Io ho pensato che i trasporti nazionali via aereo potrebbero fare da indice meglio di altri, e sono andata sul sito “ASSOTRASPORTI” (Il paese riparte se gli italiani si muovono). Dopo un notevole sforzo di datamining fatto domenica sera, non avevo la pazienza per aspettare lunedi mattina e chiedere se cortesemente mi mandavano tutti i dati in un unico file excel, sono riuscita a creare i grafici, che contengono dati fino a giugno 2011 inclusi. Continua a leggere…

Baltic Dry, mancanza di credito, e dove troverò un’altro indicatore

Il Baltic Dry Index  non si è mai veramente ripreso dopo il crollo iniziato comunque già a maggio nel 2008, 2 mesi prima del crollo del prezzo del petrolio e delle borse. Chi già ai tempi seguiva l’indice doveva aver già capito cosa succedeva. L’indice è molto poco elastico, tra l’altro per i tempi lunghi delle costruzioni di navi nuovi. Mesi e mesi di cargo che cercavano navi, in un attimo si è trasformato in navi che cercavano cargo quando il mondo ha rallentato per il cost alto dell’energia. Continua a leggere…

Baltic Dry Index

Esiste un indice di cui tutti si fidano ancora come indicatore dell’attività economica mondiale. Si chiama Baltic Dry Index (BDI) e viene pubblicato di The Baltic Exchange, il mercato globale per il brokeraggio di contratti shipping, cioè trasporto su navi merci. È quindi un luogo dove venditori e compratori negoziano contratti e futures per il trasporto di merce, in forma di materia prima, tra gli altri carbone, acciaio, cemento e ferro.

Come il Lloyd’s Coffee House ha dato origine al gigante delle assicurazioni, qui è stata la Virginia and Maryland Coffee House che ha ospitato il germoglio del Baltic Exchange nel lontano 1744 (tra l’altro un’ottima conferma della tesi: vai a un party se vuoi avere contatti e informazioni utili per il tuo business…meglio bere insieme che mandare fax noiosi…) Continua a leggere…