Tag Archive | Exxon

CAPEX e prezzo del petrolio

Come uovo di pasqua per i miei lettori ho fatto un po’ di datamining, spulciando i capex di alcuni molto big del petrolio leggendo gli annual reports fino al 1999 o giù di li.

Nota: Elogio a ExxonMobil che pubblica annual reports di una chiarezza esemplare. Gli altri…un po’ meno. Formati e definizioni che cambiano di anno in anno. Una tortura da leggere.

Il risultato è sorprendente (ok non per me che lo sapevo già), non sono in molti ad aver visto il seguente grafico che traccia i capex contro il prezzo del petrolio:

CAPEX big sisters

Continua a leggere…

Delusione shale gas in Polonia

E di nuovo, ma non solo, è l’infrastruttura che manca. Mentre negli Stati Uniti il problema del gas è che non c’è la quantità di pipeline necessaria per scoprire il vero prezzo del gas, l’offerta semplicemente non incontra la domanda, in Polonia le pipeline non ci sono proprio. Figuriamoci un’impianto per GNL sulla costa del Baltico. Investimenti per miliardi di dollari, che probabilmente non ci saranno mai.

Purtroppo in Polonia sembra che manchi anche il gas. Almeno Exxon si è gia ritirato dal paese, visto che i pozzi esplorativi hanno dato buca, e nel frattempo si è capito che le risorse di shale gas nel paese non sono i 5000 miliardi di metri cubi previsti dalla EIA, ma solo intorno ai 700 miliardi. Sette volte meno. E per una quantità così misera gli stranieri non rimarranno nel paese.

Oggi il paese consuma ca 15 miliardi di metri cubi all’anno:

Dati: BP Continua a leggere…

Exxon e i limiti della geologia

Dall’angolo anti-peak si sente spesso che i problemi lato offerta dipendono da mancati investimenti in tecnologie nuove, costruzioni di piattaforme ultra-tech, aggiornamenti a strutture esistenti etc.

Questi investimenti nella contabilità si trovano sotto la voce Capital & Exploration Expenditures, Capex, e finiscono in bilancio ammortizzati su tutta la possibile vita dell’asset in questione. Continua a leggere…