Tag Archive | Economia

Robot vs. cinesi 1:0

Maggio 2016 andrà agli annali della storia come il mese in cui iniziò la deglobalizzazione.

Il gigante dei sneaker Adidas sta costruendo una cosiddetta speedfactory – in Germania. As opposed to Cina, o India o qualunque posto nel modo dove negli ultimi tre decenni erano state spostate le fabbriche europee e americane.

scarpe da corsa.jpg

Dalla prima fabbrica di Adi Dassler

Continua a leggere…

Borsa di nuovo ferma in Cina

Le borse hanno aperto seriamente male quest’anno. E da circa un anno ogni giornata rossa viene attribuita al Grande Freno Cinese.

Il Hang Seng Composite per esempio oggi ha rotto quello che secondo me è il testa-spalle più perfetto che io abbia mai visto:

hang sen composite 7 gen 16

Continua a leggere…

Storia di un QE passato

Karl_XII_1706

Karl XII nel 1706

Per la cronaca, il primo visitatore a essere annunciato al re Carlo XII quando questo è tornato a corte a Stoccolma nel 1715, è stato il geniale diplomatico Georg Heinrich von Görtz, grande amico del re, ministro per le finanze, e tuttofare in generale.

Il nostro amatissimo re eroe, a differenza del suo capacissimo padre Carlo XI, il re amministratore, aveva a quel punto passato molti anni lontano da casa coinvolto in varie guerre. Gli ultimi sei anni aveva passato nell’impero Osmano*, imparando turco e diventando amico del sultano. Dei turchi avrebbe dopo detto: Continua a leggere…

BIS: la crescita è più grande in periodi di deflazione, inflazione NON crea crescita

b0a11-bubblesandmaniasContinuando la ricerca del santo graal, ovvero i fatti, da non confondere con le stime indovinate dagli analisti, sulla domanda globale di petrolio, ho letto un articolo un po’ confuso nel FT sul pericolo del crollo dell’inflazione in Asia. Il Financial Times come anche The Economist è solidamente centralbankiana, e sostiene interventi centralbankiani come mezzo di controllo dell’inflazione nell’illusione che l’inflazione crea crescita. Ora la Bank of International Settlements ha deciso di dire la sua, e lo fa con un paper uscito in marzo citato dall’articolo. Il paper è abbastanza lungo ma il succo della mela è che non esiste nessun link tra deflazione e debolezza economica. Meglio, eiste un link, ma solo includendo la depressione tremenda degli anni interbellici dal 1929 al 1938. Escludendo quegli anni, la crescita economica è correlata positivamente a periodi di deflazione. Continua a leggere…

Ricchezze medie e mediane

Quando un governo socialista vuole tassare ulteriormente gli elettori, può per esempio guardare la ricchezza media del paese. La ricchezza media è un modo molto stortato per misurare la ricchezza visto che solo in pochi casi felici rispecchia davvero la ricchezza della persona media.

Se prendiamo per esempio la Svizzera, che ha la ricchezza media più alta del mondo per adulto, secondo il Global Wealth Databook 2014, con 580mila USD, e lo paragoniamo alla ricchezza mediana del paese, che e di “soli” 106mila USD, si capisce che ci sono pochi soggetti estremamente ricchi che trascinano la media diciamo verso alto. La media è 440% più alto della mediana. Continua a leggere…