Bancarotte shale, esploratori sopravalutati?

old rigSecondo il sito eaglefordshale.com che segue lo sviluppo dell’industria shale negli Stati Uniti, fino a novembre 2015 più di 36 imprese shale hanno dichiarato bancarotta.

L’articolo.  L’ultima vittima, una delle 18 imprese texane fallite, deve decine di milioni ai suoi creditori.

Gli analisti del settore dicono che è molto probabile che il 2016 vedrà più bancarotte rispetto al 2015:

Analysts are warning that this is just the tip of the iceberg and many are forecasting bankruptcies will likely increase in the new year.

In totale le bancarotte sono su 13 miliardi di dollari di debito.

In febbraio 2015 avevo scritto che il mercato non sembrava preoccuparsi, in quanto le obbligazioni rischiose (in forma del ETF HYG) non davano segno di seguire il petrolio giù. Infatti a febbraio solo 2 imprese erano fallite.

HYG contiene anche altri tipi di bond a rischio spazzatura, ma la componente energy alla fine ha avuto la migliore. Il fondo è sceso di 13% in un anno:

Il petrolio è sceso di 30% nello stesso periodo.

 

A questo punto è probabile che questo ETF e altri che seguono i bond energia statunitensi avranno un altro anno in rosso davanti. Anche se i player americani cominciano a tagliare drasticamente per aumentare il prezzo si sono ridotte molto le loro possibilità di fare nuovo debito.

Nel 2015 la quantità di debiti non garantiti è aumentato del 430%, da 1 miliardo a 8 miliardi di dollari, secondo il Oil Patch Bankruptcy Monitor che da un anno ca cerca di quantificare le bancarotte:

Shale unsecured debt.PNG

Enter a caption

Il documento elenca anche tutte le aziende fallite fino al 31/12, e sono 41.

Bisogna a questo punto dire che quelle aziende, e anche tutte le altre, convenzionali, se indebitati, potrebbero essere ancora sopravalutate in borsa. Il petrolio potrebbe benissimo riprendere a salire già questo inverno, ma gli esploratori dovranno vedersela con le banche per qualche anno.

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: