La macchia misteriosa a sud della Groenlandia

Il 2015 è sulla buona strada per diventare l’anno assolutamente più caldo da quando sono iniziate le misurazioni.

In particolare abbiamo un ottobre che ha fatto un record di deviazione dalla media 1951-1980:

NASA_GISS_OCTOBER_2015

L’anomalia misurata da NASA viene confermata dal Japan Meteorological  Agency:

Oct15JMA.jpg

E come se non bastasse vincere “L’ottobre più anomalo di sempre”, questo ottobre vince anche il più prestigioso “Mese più anomalo di sempre”:

HottestMonth

Il motivo sarebbe il super El Nino che è finalmente arrivato a dare una mano a noi umani nel nostro lavoro di emettere gas serra per riscaldarci, dopo averci delusi l’anno scorso. L’ultima volta era il 1997-98.

In piú abbiamo appena vissuti i 12 mesi più caldi di sempre, e anche i 12 mesi di temperature terrestri più caldi di sempre.

La famosa pausa nel riscaldamento globale non esiste, semmai si può parlare di pausa nell ACCELERAZIONE del riscaldamento.  Per colpa dei feedback positivi molti ricercatori si aspettavano che la velocità del riscaldamento aumentasse, invece di rimanere costante per più anni di fila.

Secondo l’agenzia meteorologica inglese, il Met office, il riscaldamento ha già ripreso l’accelerazione. IL 2016 potrebbe essere ancora più caldo del 2015.

La mappa dei percentili delle temperature del NOAA per il periodo Gen-Ott ’15 è molto grafica:

NASA temperature percentiles

 

Quasi ovunque le temperature sono dal rosa chiaro al rosso, e cioè più caldo del solito. Tutta la zona mediterranea è disegnata in rosso, quindi caldo record. A Milano in luglio si smetteva di respirare uscendo di casa. Zone con anomalie fredde le troviamo praticamente solo in due posti al netto delle zone artiche: la punta sud dell’Argentina, e una enorme zona a sudovest della Groenlandia.

Questa misteriosa macchia non è solo azzurro chiaro, ma è addirittura blu, freddo record. L’anno degli estremi. Ovviamente i climatologi di tutto il mondo ora stanno discutendo il perché di questa massa di acqua gelida, mentre il resto del pianeta si scalda.

Su Science in novembre si discute il fatto che il ghiacciaio enorme groenlandese del nome poetico Zachariæ Isstrøm (il fiume di ghiaccio di Zaccaria) è entrato in una fase di rapido scioglimento nel 2012. Il ghiacciaio contiene acqua corrispondente a un aumento del livello del mare di 0.5 metri globalmente. Accanto a lui c’è l’altro ghiacciaio grande Nioghalvfjerdsfjorden (lo fiord del 79), anche lui in scioglimento accelerato.

The ice front retreated steadily until late 2012 when the northern and southern floating sections became disconnected. In 2013-2014, the ice front retreat accelerated markedly and the glacier started to calve at its grounding line. By December 2014, the remaining shelf was 52 km2 in size, or 95% smaller than in 2002.

Cioè l’aria calda da sopra, e acqua più calda del solito da sotto scaldano il ghiacciaio che comincia a sciogliersi. Il contatto con lo zoccolo nella roccia madre è stato perso accelerando ancora il processo. Il volume di ghiaccio sta dminuendo al ritmo di ca 5 miliardi di tonnellate all’anno.

Questo è solo uno dei moltissimi ghiacciai in Groenlandia, ma le tre aree maggiori contengono ognuna ca 0.6 metri di alzamento dei mari. Questa zona studiata è a nordest, ma a sud c’é l’attrazione turistica Jakobshavn Isbræ, dove la gente vola per vedere con i propri occhi cosa succede con i ghiacciai.

Se tutta quell’acqua gelata finisce in mare potrebbe portare al tanto discusso raffreddamento della corrente del golfo, indebolendo la sua portata, e causando l’ugualmente discusso era glaciale. Forse ha ragione Geroge RR Martin:

Winter Is Coming.jpg

Winter Is Coming

 

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: