“You will be burnt to a crisp and die”

Visto che il grande pubblico ancora non si preoccupa più di tanto dell’estremizzazione degli eventi climatici alcuni scienziati hanno deciso che il termine “climate change” andrebbe cambiato in qualcosa di più incisivo. È di The New Yorker il post umoristico che elenca i suggerimenti:

  • “your cities will be ravaged by tsunamis and floods”
  • “earth will be a fiery hellhole incapable of supporting human life”
  • “your future will involve rowing a boat down a river of rotting corpses”
  • “You will be burnt to a crisp and die”  (il vincitore)

Di conseguenza il Yale Center on Climate Change Communication verrebbe ribattezzato Yale Center for Oh My God Wake Up You Assholes.

Nel frattempo possiamo contemplare l’ultimo grafico sulla estensione del ghiaccio artico:

arctic sea ice extent

Invece di ghiaccio, aria più calda e umida, masse di neve dove non dovrebbe cadere, e uragani devastanti in Versilia.

Tag:, ,

4 responses to ““You will be burnt to a crisp and die””

  1. Pinnettu says :

    Qua si capisce ancora meglio:

    Mi piace

  2. Pinnettu says :

    Caspita!!! Questa piattaforma è potente, ha incorporato l’URL senza averlo neppure chiesto….

    Mi piace

  3. DANIELE says :

    mò son caxxi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: