Brent +30% dall’inizio anno

Visto i fattori fondamentali incambiati o addirittura peggiorati per chi spera in un rialzo del prezzo del petrolio, cioè praticamente tutti, dobbiamo rassegnarci al fatto che solo qualche evento brutto possa in questo momento avere un effetto “positivo” sul prezzo.

Per esempio la realizzazione pressocché globale che la situazione Russia-Ucraina non si risolverà facilmente che ha portato a +20% in poche settimane.

O l’attacco alla base USA in Iraq da parte di Isis oggi. +4.5%:

Brent venerdi 13.

Premio rischio che, se il mercato funziona, sparisce se vediamo un de-escalation. Potrebbe tornare ai 40$ senza problemi, se.

One response to “Brent +30% dall’inizio anno”

  1. Pinnettu says :

    Può anche essere che il mercato stia iniziando a prezzare un prossimo riequlibrio della domanda e dell'offerta.

    Da una parte sarà inevitabile che con questi prezzi alcune produzioni vadano fuori mercato e quindi tagliate, mentre dall'altra non bisogna dimenticare che la domanda continua a salire senza sosta (e qua torniamo al mistero dell'ultimo anno: capire perchè ovunque si continui a parlare di calo della domanda, quando questo è palesemente falso).
    Ecidentemente nessuno si prende la briga di dare uno sguardo ai dati sull'evoluzione della domanda.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: