2014 altro anno di caldo record, scommessa coi lettori

Per festeggiare che abbiamo appena passato l’anno più caldo da quando abbiamo cominciato le misurazioni nel 1880, vi posto un video della NASA (trovato su thinkprogress):

La media globale è di soli 1.4 gradi Fahrenheit, corrisponde a meno di 1 grado Celsius e sembra pochissimo. Ma questo è una media globale, con i due poli che si scaldano 3-4 volte più velocemente, sciogliendo i ghiacci che vanno a scaldare i mari, che scaldano l’atmosfera che poi creano precipitazioni anomale in molte zone della terra.

Il 2014 è stato l’anno più caldo di sempre senza la presenza di un el nino. Piú caldo degli anni record 2005 e 2010.

A questo punto posso fare una scommessa con i miei lettori di 500 euro con chi vuole che entro e incluso il 2020 vedremo un altro anno record. La scommessa vale fino a fine mese. La scommessa vale per i primi 2 lettori che mi scrivono. Se vinco io do i soldi a Medici senza Frontiere, ne avranno bisogno. Dovete solo tenervi la mia mail e ricordarmelo a fine gennaio 2021.

Non smetteremo certamente a emettere gas serra entro breve. Fino a quando ci saranno idrocarburi da estrarre cercheremo addirittura ad aumentare i gas serra che emettiamo.

Ci sono state delle flessioni nelle emissioni. Forse la prossima crisi finanziaria rallenterà ancora le emissioni, e forse per più di 2 anni, come è successo nel 2009 e 2010:

Il fatto è che le emissioni tra il 2012 e il 2013 sono aumentate di 1.8%, o ca 1.7 volte le emissioni dell’Italia.

Se Italia da oggi a domani smettesse di emettere siamo comunque sopra il livello del 2012, e non cambierebbe niente a livello globale. Ci muoviamo lentamente (dal punto di vista dell’essere umano) verso i 2 gradi riconosciuti come limite massimo che ci possiamo permettere. Anche quelli sembrano pochissimi. Ma un paio di gradi di febbre fanno tutta la differenza. Con 40 puoi rimanere a casa con massicce dosi di tachipirina, con 42 il corpo viene danneggiato.

9 responses to “2014 altro anno di caldo record, scommessa coi lettori”

  1. roberto says :

    ti piace vincere facile !!

    Mi piace

  2. daniele bergamini says :

    ESATTO, PER ME SI FANNO ALTRI RECORD, BASTA ATTENDERE IL PROX NINO

    Mi piace

  3. luigiza says :

    Oppure anche qui:
    Oops – NASA said 2014 was the warmest year on record – Now they’re only 38% sure – In fact, 2014 may not have set a record at all

    Estratto:
    NASA based their dire pronouncement on data taken from only 10 percent of available stations

    The NASA analysis is based on readings from only 3,000 measuring stations worldwide. A different analysis, from the Berkeley Earth Surface Temperature (BEST) project, drawn from ten times as many measuring stations as GISS, concluded that if – if – 2014 was a record year, it was by an even tinier amount than NASA would have us believe.

    Insomma ciascuno dice la sua ma come stanno veramente le cose nessun lo sa.

    Mi piace

  4. Anna Ryden says :

    Quindi Paolo e Luigiza prendete la mia sfida?

    Mi piace

  5. Paolo says :

    Io penso solo che il clima e i fenomeni meteorologici siano sistemi caotici (e non lo dico io) per definizione, e come tali il loro comportamento a lungo termine è imprevedibile. I fautori del global warming si moltiplicano come funghi, snocciolando grafici e cifre che mostrano tendenze ma la sfera di cristallo non ce l'hanno alla fin fine. Le variabili che influiscono su clima e fenomeni meteorologici sono innumerevoli e molte ancora sconosciute allo stato attuale. E i modelli matematici ne risentono pesantemente.
    Certamente modificare le percentuali di CO2 nell'atmosfera come stiamo facendo oggi, non è consigliabile proprio perché non sappiamo con certezza quali conseguenze potrebbero esserci per il nostro guscio gassoso vitale. Ed è questa mancanza di certezza a doverci far riflettere sull'opportunità di cambiare radicalmente il modello economico dell'insostenibile crescita infinita. L'unica cosa che sappiamo con certezza è che CO2 e metano sono gas serra, ma a livello atmosferico i loro effetti non sono così dimostrabili come in un laboratorio. Io non la intendo come una sfida Anna, ti scrivo solo come la vedo. Il clima attuale certamente è cambiato rispetto a quello anni '70-'80, il grande dilemma però è capire dove finisce l'effetto del regolatore principe del clima terrestre, il Sole, (che fino a tempi recenti era in stato di forte attività) e comincia quello umano. E da quel che vedo, aldilà dei proclami roboanti dei fautori del global warming, l'incertezza è ancora tanta.

    Mi piace

  6. Anna Ryden says :

    Non ci sono proclami roboanti dei fautori del global warming, solo proclami roboanti dei fautori del lobbismo anti-anthropogenic global warming.
    Dalla Treccani: fautóre s. m. (f. -trice) [dal lat. fautor -oris, der. di favere «favorire», supino fautum]. – Chi favoreggia, cioè appoggia e sostiene caldamente…

    Fatto sta che nessuno dei fautori anti-AGW accetterà mai un bet del genere, perché non credono loro stessi in quello che professano di credere.

    Mi piace

  7. luigiza says :

    No grazie Anna, la verità è che non so proprio a chi credere.
    Passo, sarà per un'altra volta. :-))

    Mi piace

  8. Paolo says :

    Guarda Anna che i proclami dei fautori GW si sprecano e sono terrorismo puro. Non nego che il problema delle emissioni da combustione dei fossili sia molto grave ma fare previsioni climatiche da oggi al lunghissimo termine mi pare davvero un'astrazione mentale. Tu sei sicuramente pro GW, ma una riflessione sui metodi di chi ne è fautore dovresti farla.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: