SP500 e il NASDAQ che deve ancora salire

La settimana passata ha visto una ripresa straordinaria dello SP500, che ha praticamente cancellato la candela rossa della settimana precedente. Questo sulla comunicazione Fed che il TUS americano rimarrà basse o ultrabasso ancore per un periodo che corrisponde alle parole “pazienza” e “considerevole”.

Il report della Fed è risultato molto poco chiaro, ma girano voci che la Fed abbia fatto uno sforzo di essere chiaro senza usare le frasi e parole usate tradizionalmente, e sempre captate dagli algo di HFT per triggerare segnali buy o sell.

Quindi siamo a 2071:

SP500 20 dicembre 2014

Quella candela si trova esattamente dove inizialmente avevo deciso il cambio di rotta, e come già spiegato senza dubbio troppo presto.

E poi perché le borse americane comunque non si considereranno piccati finché il NASDAQ non abbia testato l’ultimo All Time High di marzo 2000:

NASDAQ 20 dicembre 2014

Mancano ancora 235 punti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: