SP500 passato e futuro

Ecco un grafico che ho fatto in marzo, senza farvelo mai vedere. Purtroppo, perché per tantissime settimane il mio grafico ha azzeccato molto bene l’andamento dello strumento tracciato, ovvero lo SP500, versione weekly.

Ho semplicemente tratto linee blu lungo tutte le settimane che l’indice americano fosse in ascesa, e poi linee rosse dove fosse in discesa.

La prima salita dal ’94 al 2000 è durata 277, il crollo 134 settimane.
La seconda salita dal 2002 al 2007 è durata 261 settimane, il crollo 74 settimane, finito in marzo 2009.
La terza salita sarebbe ancora in atto. Il 5 marzo quando l’ho fatto, la salita durava da 261 settimane.
 

SP500 weekly

Un po’ difficile da vedere forse, ma avevo pensato a un ulteriore salita fino dicembre/fine anno, seguito da un crollo di ca 25 settimane, cioè fino a giugno più o meno.

Fino alla settimana del 15 settembre ’14 questa previsione da linea retta ha funzionato anche troppo bene, ma ora sembra esserci un intoppo.

Tre settimane rosse di fila non si vedevano da aprile/maggio 2012, quando c’era in ballo la questione del referendum greco sull’euro e i timori sull’instabilità europea. La settimana dopo però la Merkel ha dato sostegno al referendum, un chiaro segnale ai mercati che i greci non avrebbero certamente votato contro l’euro.

Ora invece non so bene quali siano i timori, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta tra conflitto Russia/Ucraina, futuro conflitto Cina/Giappone, Isis, Ebola, Dengue, bolle debiti vari. Si specula anche che è il rallentamento della domanda energetica che sta trascinando giù le borse.

Vediamo settimana prossima cosa si inventano per tirarle su di nuovo.

Per tornare al futuro crollo: la Federal Reserve, presa dal panico quando lo SP500 raggiunge i due picchi precedenti intorno ai 1600, lancia un enorme QE che farà sembrare ridicoli tutti i QE passati. Questo più o meno intorno a giugno 2015. L’indice riprende la salita per alcuni mesi, prima del crollo definitivo.

2 responses to “SP500 passato e futuro”

  1. fardiconto says :

    Sempre interessante osservare le capriole dell'azionario. Oggi sono il cuore delle relazioni economiche e politiche: scommetto che entro fine anno vedremo qualche disastro (le sparo grosse stavolta)…..

    Mi piace

  2. Drovidales says :

    Sembrerebbe che “l' intoppo” sia stato superato; se il resto della previsione risulterà azzeccata Anna ti meriti un monumento…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: