La fine dell’altissima volatilità nel caffè?

In novembre 2012 avevo descritto l’anatomia di una bolla, prendendo come esempio il caffè.

Avevo tracciato una lunga linea arancione come supporto, e poi mi sono inventata una linea blu come tetto di un canale di crescita.  Poi ho inserito dei rettangoli per spiegare quelli che secondo me erano i quattro fasi della bolla, applicati alla nostra droga mattutina preferita.

La fase di sgonfiamento l’avevo fatta finire proprio li sulla linea arancione.

Il grafico di 1 anno 4 mesi fa:

Kaffebubblan

Ovviamente avevo sbagliato. Il bello dell’essere blogger.

La fase di sgonfiamento è infatti andata avanti ancora un anno intero, fino a novembre 2013. Il prezzo è rimbalzato ancora una volta sulla linea, poi invece ha cercato due volte di ritornarci sopra senza riuscirci, e alla fine si è rassegnato agli anni di sovraproduzione del fagiolino.

Arabica contratto continuo

Come al solito succede i prezzi schiacciati ha messo moltissimi coltivatori in difficoltà. Si è cominciato a dire che molti saranno costretti ad abbandonare e quindi si è diffusa la paura di futuri problemi di produzione.

Inoltre la qualità del caffè sta peggiorando per i cambiamenti climatici, il che aumenta anche i costi di produzione.

La paura nel business delle commodities è un fortissimo driver e in pochissimo tempo la fase di sgonfiamento si è trasformata in una fase di gonfiamento esplosivo.

A far salire i prezzi di 80% in pochi mesi è stata soprattutto la lunghissima siccità in Minais Gerais (Arabica). In alcune aree si parlava in febbraio di 45% di fagioli cattivi. In più sono state deludenti le esportazioni di Robusta dal Vietnam.

E poi a metà marzo ha cominciato a piovere in Minais, e tutto torna normale. Resta solo da vedere dove sta questa normalità, se dopo qualche rimbalzo si ferma sulla mia linea arancione o no.

La fine della volatilità del prezzo come dal titolo dovrebbe valere dalla fine di aprile in poi, almeno fino alla prossima “inaspettata” siccità l’anno prossimo. I magazzini sono ancora colmi di caffè.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: