Oro tedesco e difesa francese

Francamente dubitavo della veridicità della notizia Handelsblatt arrivata tramite ZH ieri. E cioè che la Germania veramente a partire da quest’anno intende rimpatriare l’oro tenuto a New York e a Parigi.

Ma oggi la Buba conferma.

Il nuovo piano di stoccaggio dell’oro presente è futuro:

Fra 8 anni il 50% dell’oro si troverà su suolo tedesco. L’altra metà rimarrà nei due paesi che ospitano le maggiori piazze per il commercio dell’oro. Sperando che il ritmo accettabile del ritiro non danneggi troppo le due economie più importanti per la finanza mondiale.

Il totale ritiro dalla Francia viene spiegato dal fatto che anche la Francia usa l’Euro come valuta, e che quindi la Germania non ha più bisogno di Parigi come centro finanziaro dove scambiare oro contro valute di riserva, in caso di bisogno.

ZH ironizza sul fatto che ci hanno messo solo 10 anni a scoprire che usano la stessa valuta, ma ovviamente il motivo per il ritiro è un altro. L’assenza di una vera capacità militare che potrebbe difendere l’oro. Se lo tieni a Parigi, perché non scegliere Stoccolma. Una settimana di difesa, al massimo.

Possiamo illustrarlo con il disastro in Mali, dove i francesi sbagliando completamente i calcoli stanno cercando di evitare un ulteriore vittoria per la primavera araba, ovvero che un altro paese ancora cede al nazionalfondamentalismo islamico.

Oppure lo possiamo illustrare con il seguente youtube, la minaccia dall’alta tecnologia francese:

Insomma, gli unici che vincono sono gli azionisti.

3 responses to “Oro tedesco e difesa francese”

  1. Pinnettu says :

    Non credo di aver capito.
    I tedeschi ritirano il loro oro dai forzieri parigini in quanto i francesi non sarebbero in grado di diffenderlo militarmente?

    I tedeschi ritengono quindi che ci sia qualcuno intenzionato a minacciare la Francia sul suo territorio con conseguente pericolo per l'oro tedesco?

    Difficile pensare che oggi e nell'immediato futuro qualsivoglia paese esterno all'alleanza atlantica, possa in qualche modo creare problemi militari a un paese della stessa alleanza sul proprio territorio.

    Tantopiù se questo paese è la Francia che, aldilà dei continui ridimensionamenti delle Forze Armate europee, e delle dubbie velleità neocolonialiste di Parigi, rimane comunque la prima potenza militare europea, con uno strumento militare che per quanto ridotto rispetto al passato, si colloca probabilmente un gradino al disopra delle Forze Armate britanniche, fortemente ridimensionate dagli ultimi tagli.

    Mi piace

  2. Anna Ryden says :

    Ma dai Pinnettu, stavo solo prenderli un po' in giro…È d'obbligo a questo punto della storia. Comunque il video francese è molto divertente. Per quanto riguarda l'oro invece, è assordante il silenzio stampa italiano. Anche gli olandesi stanno discutendo di rimpatriare. E qua?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: