Sovraprezzo corsa taxi Milano rispetto a Stoccolma

Oggi ho preso due taxi aeroportuali.

Uno a Milano, dal centro fino a Malpensa, 90 euro.
E uno a Stoccolma, da Arlanda al centro, 520 corone o 60 euro.

Ovviamente avrei optato per il treno se non fossi in questi giorni dotata di membro di famiglia con stampelle. A Milano è sempre rischioso andare a Malpensa in taxi, e in effetti abbiamo quasi perso l’aereo per colpa di un SUV che aveva trovato conveniente andare a schiacciare una Ypsilon, regalandoci 30 minuti di code.

La corsa milanese è lunga 50 km, e la corsa stoccolmese 40 km.
Questo fa al km milanese 1,8 euro, e a Stoccolma 1,5 euro.

Il diesel a Stoccolma costa 1,65€ e a Milano costa 1,756€, una differenza di 7%.

Se diciamo che il tassista milanese si facesse pagare al km come quello stoccolmese, sarebbe 1,5 € x 50km = 75€. x 1,07 = 80,25 €.

E quegli ultimi 25 centesimi sono da togliere e basta. Il tassista a Stoccolma paga il ticket di 7 euro al giorno, tariffa per il traffico professionista, mentre quello milanese è esente.

Quindi a Milano paghiamo un sovraprezzo di 12% sulla corsa per Malpensa.

E poi ogni volta che vado in taxi a Milano questi si lamentanto. Secondo l’ultimo taxista consultato la categoria ha perso il 40% dei clienti. Sarà. Pare che una grande colpa ce l’abbia un canale televisivo che prima della crisi prenotasse sulle 300 corse al giorni, e ora solo una decina.

3 responses to “Sovraprezzo corsa taxi Milano rispetto a Stoccolma”

  1. Stefano Marocco says :

    I tassisti sono l'emblema di come è impossibile intervenire per liberalizzare, in Italia. Altre due categorie parassite (nel senso che potrebbe essere lo Stato a fare il loro lavoro) sono i notai e i commercialisti. La capacità elaborativa c'è, come dimostra la tracciatura e il collezionamento dei movimenti bancari di tutti gli italiani da parte del fisco.

    Mi piace

  2. fardiconto says :

    “…Pare che una grande colpa ce l'abbia un canale televisivo….”

    La caduta degli dei…

    Mi piace

  3. medo says :

    Visti gli sviluppi giuridici degli ultimi mesi, su quei 300 taxi al giorno del “canale telesivivo”, in quanti servivano al trasporto di stupefacenti? Ai posteri l'ardua sentenza.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: