TA, grafico a richiesta, e candlestick

Visto che Pinnettu voleva un grafico del prezzo del petrolio con una media annuale, sono andata sul sito dell’EIA, e ho scaricato il prezzo giornaliero del Brent e del WTI dal 1986 ad oggi, per farci un grafico.

Eccolo:

Ma secondo me la media annuale è interessante fino a un certo punto. Si vede che durante il 1987 il Brent ha raggiunto il WTI per poi seguirlo in parallelo per più di due decenni, ma che dal 2010 i due hanno invertito quello che finora era verità, e cioè che il WTI doveva costare di più.

Excel però è uno strumento fantastico e con qualche formula si riesce a tirare fuori informazioni più descrittivi dai numeri dati. Calcolando il prezzo di apertura, il prezzo più alto, il prezzo più basso e il prezzo di chiusura per ogni anno ho fatto lo stesso grafico in formato candlestick. L’avrei fatto tramite SaxoTrader che uso da qualche mese, soltanto che il petrolio va indietro solo fino al 2000. Quindi, ci tocca smanettare.

Per chi non legge le candele, si interpretano così: Il corpo della candela viene delimitato da prezzo di apertura e prezzo di chiusura. Se la chiusura è più alta dell’apertura di solito la candela viene disegnata bianca o verde. Nel caso contrario è nera, o rossa. Le code in alto e in basso tracciano il prezzo più alto e quello più basso raggiunto nel periodo della candela.

WTI, candlestick:

Rispetto alla linea della media si possono vedere molte più informazioni. Per esempio il 2000 e il 2003 nel WTI hanno praticamente la stessa media aritmetica, intorno ai 30 dollari. Ma mentre nel 2000 il prezzo entrò a 25, e uscì a 27 (quindi candelina bianca), la media più alta dipende dal lungo periodo passato sopra i trenta. Alla fine nel 2000 i venditori erano più forti dei compratori.

E infatti il 2001 presenta una svogliata candela scura, con il massimo raggiunto di soli 4 dollari sopra il prezzo di apertura, e la chiusura è praticamente ai minimi dell’anno.

Nel 2003 invece si entrò a 32 e si uscì a 32.5, con due code lunghe quasi uguali. Praticamente un “spinning top”, una formazione di indecisione. Non hanno vinto né gli orsi né i tori. Si vede che la ripresa del prezzo nel 2002 era stata troppo decisa e si aveva bisogno di una pausa prima di riprendere.

2004: anno di tori, ma alla fine spinti indietro da chi vendeva.
2005: i compratori si riprendono il terreno perso l’anno precedente.
2006: di nuovo una pausa.
2007: fortissima ripresa con una chiusura quasi al massimo annuale.
2008: apertura ben sopra la chiusura 2007, e poi scalata, scalata, fino al crollo. Chiusura poco sopra il minimo. Candela nerissima, un’oscillazione così ampia non si era mai vista prima. Ancora più stupefacente con le code.
2009 – 2011: ripresa del terreno perso nel 2008. Nel 2011 di nuovo orsi e tori forti uguali.
E infatti, la candela dei primi nove mesi del 2012 è nera. Bisogna ancora aspettare 3 mesi per capire che effetto possa avere QE3. Quei soldi devono andare da qualche parte.

Brent:

Quasi uguale al WTI. Interessante il 2003, dove il corpo della candela è praticamente inesistente, apertura e chiusura si rincontrano. Un doji, spesso segnale di cambio di trend.

Divertente anche il cambio di trend annunciato dal prezzo di capodanno 2008, quando aveva chiuso a 35, per aprire due giorni dopo, il 2 gennaio 2009, a 42 dollari.

E poi resta da vedere se il 2012 rimane un spinning top, o se diventerà addirittura un doji. Potremmo vedere un nuovo cambio di trend.

One response to “TA, grafico a richiesta, e candlestick”

  1. Pinnettu says :

    Grazie per il grafico 🙂
    Diciamo che la media annuale serve a descrivere in maniera più chiara l'andamento di lungo periodo, risultando depurata dalle oscillazioni di breve periodo.

    Ma era solo una mia curiosità.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: