TA, Brent

Come ci si poteva aspettare, i numeri taroccati della crescita cinese sono arrivati perfettamente in linea con quello che la comunità investitrice voleva sentire. Il Brent di conseguenza ritenta di rompere la resistenza intorno a 100-101 e va anche a toccare la MM50.

Come si vede dai cerchi rosa abbiamo già vissuto questa situazione in maniera pressocché uguale. Durante la grande discesa dell’autunno 2008 il Brent ha fatto una death cross più o meno sul livello 89 dollari, dal quale il prezzo è rimbalzato quando la distanza alla MM50 è diventata troppo grande. Avvicinandosi al MM50 nel 2008, superando anche il livello psicologicamente importante di 100 dollari, il prezzo ha di nuovo perso forza e ha continuato la discesa.

Nella conseguente salita, il prezzo ha incontrato i 89 due volte come resistenza.

Ora sarà interessante vedere se il prezzo risale sopra la MM50 o se la media mobile riesce a rischiacciare giù il prezzo, fino a un livello dove l’Arabia Saudita si vedrà costretto a spegnere un bel po’ di rubinetti. Io ero pronta a scommettere che il prezzo quest’anno avrebbe oscillato tra i 95 e i 110, dove la decrescita occidentale gioca al tiraemolla con la crescita al rallentatore asiatica. In questo momento anche MACD indica che il prezzo potrebbe continuare su per qualche settimana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: