La barbara reliquia

Uno degli effetti dei downgrade della Grecia, Italia etc con aumenti degli interessi dei bond sovrani a seguito è che il prezzo dell’oro aumenta. Questo metallo, stranamento ancora non toccato da “margin hikes” che butterebbero fuori attori con meno liquidità, ha appena superato l’ultimo all time high in euro al kg. Dopo aver toccato i 35.000 €/kg è sceso di poco, siamo ora intorno ai 34.800.

Rispetto a venerdi scorso, le sterline da confinvest costano 5€ di più.

In un mondo sempre più surreale ci si mette anche la Comunità Europea in forma del “Economic and Monetary Affairs Committee of the European Parliament” a dichiarare ufficialmente che l’Euro è robetta, accettando l’oro come collaterale, e praticamente smentendo tutti quelli che da quasi cento anni insistono che l’oro sia una barbara reliquia – In truth, the gold standard is already a barbarous relicJohn Maynard Keynes, Monetary Reform (1924), p. 172.

Yesterday’s unanimous agreement by the European Parliament’s Committee on Economic and Monetary Affairs (ECON) to allow central counterparties to accept gold as collateral, under the European Market Infrastructure Regulation (EMIR), is further recognition of gold’s growing relevance as a high quality liquid asset.

Se poi scambiamo “allow” – “permettere”, con un “costringere”, la frase acquista un nuovo significato. Meglio confiscare tutto l’oro dei PIGS prima che loro escano dall’Euro, in modo di non permetterli di creare nuove valute basate sull’oro.

Normalmente un paese può creare dei bond sovrani, poi comprati di istituti finanziari che cercano ritorni alti, usando i bond comprati come collaterale per prestiti dalla BCE. Ora però la BCE minaccia di non accettare più i bond greci come collaterale, ma accetterà volentieri il loro oro. Tanto si dice in rete che l’oro greco già non si trova più su suolo greco, ma da UBS o Bank of England.

Tag:, , ,

11 responses to “La barbara reliquia”

  1. poldo alias marco says :

    Oronero vedo che ti interessi all’oro, ed allora chiedo il tuo prezioso aiuto per scoprire una cosa molto importante:
    L’oro italiano (2.500 tonnellate, una quantità enorme dato il peso dell’italia (pil miserabile e relativamente pochi abitanti) è custodito in Italia o all’estero come temo (negli stati uniti che ce lo rubano sicuramente, ormai sarà tutto tungsteno)?
    Grazie Oronero se riuscirai a risolvere questo dubbio, se l’oro è da noi per qualche anno siamo salvi, diversamente facciamo la fine della grecia.

    Mi piace

  2. poldo alias marco says :

    L’oro è l’antimoneta cartacea. L’uomo da sempre prezza i beni in ragione della quantità di oro con cui la comunità li scambia liberamente. Si tratta dunque di una unità di misura certa, come il centimetro del sarto o la bilancia del dietologo o il cronometro dell’allenatore dei centometristi. Invece l’uomo moderno è stato convinto ad usare i soldi, però questi sono una unità di misura incerta poichè il loro valore cala sempre ed è arbitrario, poichè ci sono delle persone che a loro piacimento stampano i soldi creando apposta l’inflazione. A parità di valore l’oro rende liberi perchè se hai l’oro nascosto tua moglie non ti potrà mai chiedere gli alimenti come se avessi i soldi in banca. Se ammazzi uno con la macchina e sei ubriaco se hai l’oro nascosto te ne freghi, non paghi, se hai una casa te la pignorano e vai per stracci. Potrei continuare ore…. Niente patrimoniali sull’oro nascosto, sequestri.

    Mi piace

  3. Luca says :

    Caro Poldo, la tua idea di oro sarebbe bellissima se fosse vera. Ma credo che tutto l’oro venduto negli ultimi 10-15 anni sia stato ben tracciato: banche specializzate, gioiellerie dove paghi solo con la carta di credito… Agli orafi vicentini smontano la macchina ogni volta che attraversano una frontiera, in fabbrica devono contrattare preventivamente con la GdF la percentuale di “perdite industriali” che avranno nella lavorazione (mai più del 3%).
    Faccio fatica a pensare ad un altro bene che sia più tracciato dell’oro. davvero credi che il tuo oro possa essere “nascosto”?

    Mi piace

  4. poldo alias marco says :

    Non possiedo oro…

    Mi piace

  5. poldo alias marco says :

    Comunque puoi sempre dire che te l’hanno rubato, fai la denuncia e non possono dimostrare il contrario; se lo sotterri in un bosco alle 4 di mattina non ti vede nessuno, lo ritrovi dopo 30 anni. Magari avercene…

    Mi piace

  6. Luca says :

    Scenario 2015: bussano alla porta alle cinque della mattina. Vai ad aprire, trovi un funzionario Equitalia accompagnato da due carabinieri a mitra spianato: “buongiorno, lei aveva comprato due anni fa un bracciale in oro da 80 g e ha mancato di consegnarlo alle autorità come da articolo 6 della Grande Finanziaria di Emergenza…”
    “…ma avevo fatto la denuncia di smarrimento e…”
    “Va bene, come saprà il comma 2 prevede la riconsegna dell’oro oppure la detenzione nei Centri Equitalia di Rieducazione del Contribuente. Se vuole seguirmi…”
    “Aspetti! forse mi è venuto in mente dov’è!”

    Mi piace

  7. Fabio says :

    L’oro non ha nessun valore intrinseco. E’ il valore che gli attribuiamo per convenzione, come del resto a tutto ciò che ci circonda (una tela di Picasso vale 2 mln di euro o il valore di pochi euro della tela e cornice, il valore è negli occhi di chi guarda). E inoltre nel mondo non c’è una quantità nota di oro (finita si ma non nota). Se per assurdo domani si scoprisse un’enorme giacimento d’oro questo stravolgerebbe l’economia se fosse legata all’oro. Inoltre ora per estrarre l’oro non si cercano più i filoni auriferi con delle miniere, ma si sventrano montagne intere si macinano e si liscivano con reagenti chimici. E noi dovremmo continuare, o peggio, dovremmo tornare a usare il gold standard. Ma siamo pazzi? Ma che ce l’ha ordinato il dottore che dobbiamo distruggere il pianeta su cui viviamo? E quando tutto sarà raso al suolo ma che ci dovremo mai fare con quest’oro? Barbara reliquia, diceva bene Keynes.

    Mi piace

  8. poldo alias marco says :

    Dillo a indiani e cinesi …

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: