Debito – Disavanzo 2007 – 2010 #2

Ecco alcuni altri paesi, non-arabi.

C’è un bel groviglio in mezzo, ma seguendo le frecce si riesce a capire quanto si sono indebitati i singoli paesi.

Ci sono due paesi con freccia gialla, assegnata a chi sul periodo è riuscito a risparmiare in percentuale sul PIL, anche se il debito pubblico ha continuato a crescere. Brasile e Ungheria.

E poi tre paesi con freccia blu, assegnata a chi è riuscito a migliorare il debito pubblico, anche se il disavanzo è salito. Norvegia, Cina e Svizzera.

Peggioramenti notevoli ci regalano ovviamente l’Islanda, e poi gli Stati Uniti, che dovrebbe in realtà avere un disavanzo pubblico molto più alto, in entrambi i punti.

Ricordiamoci che ogni singolo centesimo di debito deve essere ripagato. A questo punto tante persone diranno, “Mah, secondo me semplicemente decideranno di non pagare…”  Ma in quel caso sarà il creditore a pagare, non il debitore. Se tu presti dei soldi a un amico, e lui non ti ripaga, sei tu che hai perso i soldi. Questo vale anche a scala globale.

2 responses to “Debito – Disavanzo 2007 – 2010 #2”

  1. poldo alias marco says :

    In un mondo serio, quello nel quale il creditore prestasse oro sonante al debitore, nessuno si sognerebbe di prestare oro o argento a simili stati canaglia.
    Invece da quello che ho capito gli stati emettono dei pezzi di carta chiamati titoli di stato o bot e le banche emettono pezzi di carta chiamati soldi, si scambiano i pezzi di carta ad un prezzo pilotato e così gli stati si indebitano sempre più.
    Sembrerebbe il reato di truffa da una parte e quello di falsificazione di moneta dall'altra, ma invece è così che succede.
    Il risultato è che gli stati si indebitano sempre più, e questo accadrà finchè trovano lo spacciatore che gli presta i soldi.
    Faranno il botto? Più facile che parta l'iperinflazione, domani vediamo se quel porco alza i tassi, sarebbe un piccolo passo verso il ravvedimento.

    Mi piace

  2. Fabio says :

    Ma chi è il porco? Trichet?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: