Berlusconi e Peak Oil

Soffro anche di hindsight bias.  Appena ho visto il video, prima nella versione del Popolo Viola, poi senza quei cartelloni che ridicolizzano Berlusconi (troppo gratuito), mi sono detta, “ah ecco!” Perché avrei dovuto capire che prima o poi il concetto “picco del petrolio” sarebbe stato rapito da interessi politici dai più vari scopi.

Qua per sostenere la causa “nucleare” (senza cartelloni – sono sicura che nessuno qua dentro ha bisogno di spiegazioni di dove si trovano i 5 errori).

Comincia una nuova era dove i politici useranno “picco del petrolio” per far passare qualsiasi nuova legge, qua probabilmente una per le nuove imposte necessarie per la costruzione del nucleare, o per spiegare perché sono necessari i nuovi tagli alla scuola/università. Se peak oil raggiunge la politica, i blogger e opinionisti hanno raggiunto il loro obiettivo, o no?

Tag:, ,

5 responses to “Berlusconi e Peak Oil”

  1. gio_bass says :

    Carissimi,
    la politica è refrattaria a qualsiasi presa di posizione che possa far diminuire il consenso.
    Se il concetto di PO può portare ad una diminuzione di consenso, esso verrà ripudiato; se ad un aumento, esso verrà accettato.
    Essendo vissuto 37 anni in questo paese, l’Italia, sono certo che colpirà duro la disoccupazione prima di qualsiasi seria intraprendenza sulle politiche energetiche.
    Che la distruzione abbia (lentamente) inizio.

    Mi piace

  2. carlo says :

    Ecologisti fanatici…Quest’uomo è un mito.

    Mi piace

  3. andreaX says :

    Anche l’uranio è una risorsa finita, quindi anche il nucleare non è la risposta definitiva al problema energetico.

    Mi piace

  4. fausto / fardiconto says :

    La “scomposizione delle cellule” è un vero gioiello. Comunque ho notato che Rubbia ha preso a scaldarsi attorno al Torio; si è persino ricordato delle spiaggette laziali ricche di quel fissile snobbato….

    Mi piace

  5. Pinnettu says :

    Intanto fra qualche settimana dovrebbe cominciare ad essere più chiara la reale consistenza della spare capacity saudita.

    Per il momento è ancora troppo presto ma verso Maggio si capirà se il milione di barili che non arrivano più dalla Libia sono stati rimpiazzati.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: