Quanto pesa il petrolio?

Petrolio, in inglese crude oil, è una miscela di idrocarburi liquidi, spesso trovato insieme a gas naturale. Due sue caratteristiche importanti sono

  • la densità
  • il contenuto di zolfo

Il petrolio viene spesso descritto come sweet – dolce (basso contenuto di composti solforati) o sour – acido (alto contenuto di composti solforati), e leggero o pesante. Petroli pesanti sono anche descritti come medi, oppure come bitume, così pesante da essere solidi.

Il American Petrol Institute http://www.api.org/ ha sviluppato un sistema di gradi che ci dice quanto è leggero o pesante un certo petrolio. Se i gradi sono più di 10, è più leggero dell’acqua, se sono meno di 10, si tratta di un petrolio più pesante, che non galleggia.

Comunque i petroli liquidi leggeri hanno API normalmente poco sotto i 40, mentre i più pesanti meno di 20.

I gradi API sono cioè una misura inversa della densità relativa di un liquido petrolio e l’acqua. Viene usato per paragonare i vari liquidi petroli. Se un petrolio galleggia sopra un’altra perché è meno densa, ha un’API maggiore.

L’API è adimensionale, ma si dice comunque che viene misurata in “gradi”.

gradi API = (141,5 / SG) – 131,5

dove SG è la gravità specifica di un liquido, misurata come la relazione tra la densità del petrolio, rilevata con un idrometro, e la densità dell’acqua.

SG = ρpetrolio / ρH2O

Acqua ha un valore SG di 1,0 a 60°F (ca 15,56 °C).    (conversione [°C] = ([°F] − 32) × 59 )

Per un petrolio con una densità uguale a quella dell’acqua calcoliamo allora

API = ( 141,5 / 1,0 ) – 131,5 = 10,0°

Nell’industria petrolifera, le quantità di petrolio vengono spesso misurate in tonnellate metriche. Conoscendo l’API è possibile arrivare a una stima del numero di barili:

Barili di petrolio per tonnellata metrica = 1 / ( ( 141,5 / API + 131,5 ) x 0,159 )

Guardiamo il West Texas Intermediate (WTI), anche conosciuto come Texas Light Sweet, un petrolio molto leggero usato come benchmark nella prezzatura del petrolio, e lo strumento sottostante dei futures sul petrolio del Nymex (New York Mercantile Exchange).

APIWTI = 39,6 => Numero barili per tonnellata metrica = 7,6

Un altro petrolio importante come benchmark è il Brent crude. Due terzi del petrolio commercializzato internazionale è prezzato in relazione al Brent. Il suo API è 38,3.

API Brent = 38,3 => Numero barili per tonnellata metrica =7,5

Vediamo subito che il petrolio più pesante dei due, il Brent, ci da meno barili per tonnellata metrica.

Classificazione API:

  • Petrolio leggero API > 31,1 °
  • Petrolio medio API 22,3° – 31,1°
  • Petrolio pesante API < 22,3°
  • Petrolio extra pesante o bitume API < 10,0°

Petrolio così pesante che non sgocciola quando lo tieni in mano...

Petrolio così pesante che non sgocciola quando lo tieni in mano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: